VANNI BIANCONI


Vanni Bianconi è nato a Locarno nel 1977 e vive a Londra. Dirige il festival di letteratura e traduzione Babel ed è tra i creatori della rivista letteraria plurilingue “Specimen. The Babel Review of Translations”. Ha pubblicato tre volumi di poesia, Ora prima, Il passo dell’uomo Sono due le parole che rimano in ore (Casagrande), i saggi narrativi London as a Second Language (Humboldt Books), “The Loveless House” (in Lucifer Over London, Humboldt Books in Italia, Influx Press in UK), e Tarmacadam. Ventuno incantesimi (in uscita per Nottetempo il 2 settembre). Le sue poesie sono state tradotte in dodici lingue e pubblicate su riviste e in antologie; in forma libro sono state pubblicate in russo, polacco, georgiano e spagnolo messicano. Ha vinto il Premio Schiller, il Premio Marazza per la traduzione dell’Oratorio di Natale di W.H. Auden, il Premio Tirinnanzi, ed è stato finalista al premio European Poet of Freedom 2016.

ph: © Simone Spoladore

Domenica 12.09

Di là sulla faccia di tutta la terra
(in francese con traduzione simultanea)
Elisa Shua Dusapin
Pascal Janovjak
Stella N’Djoku
Vanni Bianconi

 Teatro Sociale
 10:00-12:00

| | |

Torna su