SINAN ANTOON


Sinan Antoon è nato e cresciuto a Baghdad. Nel 1990 si è laureato in inglese all’Università di Baghdad e l’anno seguente si è trasferito negli Stati Uniti, dove ha proseguito gli studi a Georgetown e Harvard, ottenendo un dottorato in letteratura araba. È autore di tre raccolte di poesia e di quattro romanzi, tradotti in diverse lingue. Ha ricevuto svariati premi, tra cui il Best Arab American Book Award, il Saif Ghobash Banipal Prize for Literary Translation e il National Translation Award. Ha tradotto in inglese opere di Mahmoud Darwish, Saadi Youssef, Ibtisam Azem, tra gli altri. Il suo libro The Poetics of the Obscene: Ibn Al-Hạjjāj and Sukhf (Palgrave Macmillan, 2013) è il primo studio sul poeta del X secolo Ibn al-Hajjaj. Nel 2003 è tornato nella sua nativa Baghdad per co-produrre e co-dirigere un documentario sull’Iraq sotto occupazione intitolato About Baghdad. Antoon è professore associato alla Gallatin School della New York University e co-fondatore e co-editore di Jadaliyya.

Sabato 11.09

La zona
Mathias Énard
Francia
+
Sinan Antoon
Iraq, USA

 Teatro Sociale
 16:00-17.30

| | |

Torna su