MATHIAS ÉNARD


Mathias Énard è nato nel 1972 a Niort. Dopo essersi formato in storia dell’arte all’École du Louvre, ha studiato arabo e persiano. Dopo lunghi soggiorni in Medio Oriente, nel 2000 si stabilisce a Barcellona, dove collabora a diverse riviste culturali. All’attività di professore di arabo all’università autonoma di Barcellona affianca quella romanziere e traduttore. Fra le sue opere ricordiamo Breviario per Aspiranti terroristi (Nutrimenti), il pluripremiato Zona (Prix du Livre Inter, Prix Décembre, Prix Goncourt/Le Choix de l’Orient, Prix littéraire de la Porte Dorée, edito in Italia da Rizzoli), Via dei ladri (Rizzoli), L’alcol e la nostalgia e La perfezione del tiro (Edizioni E/O). Con Bussola (Edizioni E/O 2016) ha vinto il premio Goncourt, il Von Rezzori, ed è stato finalista al Man Booker International Prize e al Premio Strega Europeo. Nel 2020 ha pubblicato Ultimo discorso alla società proustiana di Barcellona (Edizioni E/O) ed è stato Friedrich Dürrenmatt Gastprofessor für Weltliteratur all’Università di Berna.

Sabato 11.09

La zona

Mathias Énard
+
Sinan Antoon

 Teatro Sociale
 16:00-17.30

| | |

Torna su