JOSHUA CHIUNDIZA


Joshua Chiundiza è un artista audiovisivo, MC e DJ dello Zimbabwe. Nei suoi lavori, Joshua esplora gli aspetti sonori, visivi, spirituali e sociali della sua eredità Chewa, Shona e Nguni, tramite registrazioni e performance musicali e sonore, video arte, installazioni e performance art. È co-fondatore di The Monkey Nuts, un collettivo d’arte sperimentale con sede ad Harare. Come musicista, si è esibito al fianco di artisti di fama internazionale come De La Soul, Georgia Anne Muldrow, Akala e The Avener. Ha co-prodotto l’album sperimentale dei Monkey Nuts “Boombap Idiophonics”, in collaborazione con DJ Oil, il leggendario produttore underground, disc jockey e sound designer di Marsiglia. L’album è stato pubblicato dalla famosa etichetta indie britannica BBE Records (2014). Nel 2018, Joshua è stato artista in residenza presso la Fak’ugesi African Digital Innovation Residency di Johannesburg, dove ha prodotto un’installazione sonora e performativa intitolata “Bones and Dual Tones”, esposta presso il project space della Wits University Point of Order, lavoro che è stato poi selezionato per far parte della mostra “Digital Imaginaries: Africas in Production” presso lo ZKM Center of Art and Media di Karlsruhe, in Germania (2018/2019).

A Babel: Per l’Open Air Party di venErdì 16, Joshua Chiundiza e Yann Longchamp, DJ e designer interattivo svizzero, presentano Tethered Lines, una performance concepita tra Harare e Ginevra e sviluppata appositamente per Babel/Ekphrasis.


Venerdì 16.09

EKPHRASIS

NICOLA GARDINI

 Antico Convento delle Agostiniane di Monte Carasso
 18:30

Tra i due eventi è possibile cenare nella corte del convento

OPEN AIR PARTY

TETHERED LINES
JOSHUA CHIUNDIZA + YANN LONGCHAMP
a seguire
YANN LONGCHAMP DJ SET

 Antico Convento delle Agostiniane di Monte Carasso
 21:00-24.00

Serata di apertura: dopo i saluti istituzionali e la presentazione di Babel 2022, Nicola Gardini ci parla di ekphrasis e di commistioni tra le arti. A seguire, cena nella corte del convento. Per l’Open Air Party, Joshua Chiundiza, artista audiovisivo dello Zimbabwe, e Yann Longchamp, DJ e designer interattivo svizzero, presentano Tethered Lines, una performance concepita tra Harare e Ginevra e sviluppata appositamente per Babel/Ekphrasis. Il duo esplora la tradizione orale e viaggia nel tempo in una narrazione audiovisiva all’incrocio dei rispettivi patrimoni artistici: un intreccio di linee vocali e sonore che mescola musica mbira, chimurenga e sungurra, ritmi euro-elettronici e flow hip-hop. A seguire, un DJ set ambient, minimal techno e downtempo. di Yann Longchamp.
>> vai alla pagina dell’evento


| | |

Torna su