IRVINE WELSH


Nato a Edimburgo e cresciuto tra i palazzi popolari di Leith, West Pilton e Muirhouse, Welsh è diventato scrittore per raccontare l’esplosione del punk e dell’epoca rave, mondi che ha vissuto in prima persona. Escluso dalla corsa al Man Booker Prize per avere urtato la sensibilità dei giudici, il suo romanzo d’esordio, Trainspotting, ha venduto un milione di copie nel solo Regno Unito ed è diventato un film di culto sotto la regia di Danny Boyle. Con dodici libri all’attivo, l’ultimo è Morto che cammina (Guanda, 2019), e quattro volumi di racconti, Welsh ha oggi un seguito globale, twitta di tennis e politici corrotti ed è Ambasciatore Ufficiale della Homeless World Cup. Appassionato da sempre di musica dance, è Dj e promoter di eventi, oltre che coautore di una serie TV sulla nascita della musica elettronica di fine anni 80. I suoi ultimi concerti da Dj hanno visto la partecipazione di produttori leggendari come Arthur Baker e Quinn Whalley. Ha un debole per la house, la disco e per le dancefloor scatenate.

ph. © Jeffrey Delannoy

Venerdì 13.09

Dj Set

 Antico Convento delle Agostiniane
Monte Carasso

 23:00

Sabato 14.09

Slang e lingue disprezzate
con Alan Alpenfelt
e Giuliana Zeuli

 Teatro Sociale
 18:00