GLYN MAXWELL


Glyn Maxwell è poeta, drammaturgo, romanziere, librettista e critico. I suoi volumi di poesie includono The Breakage, Hide Now e Pluto, tutti selezionati per i premi Forward o T. S. Eliot, e The Nerve, vincitore del Geoffrey Faber Memorial Prize. Un’ampia selezione delle sue poesie, One Thousand Nights and Counting, è stata pubblicata su entrambe le sponde dell’Atlantico nel 2011. Ha una lunga associazione con Derek Walcott, che è stato suo professore di poesia a Boston alla fine degli anni ’80 e del quale ha curato i Selected Poems nel 2014. On Poetry, una guida alla poesia per il lettore generico, è stata pubblicata da Oberon nel 2012. The Spectator lo ha definito “un classico moderno” e Adam Newey del Guardian lo ha descritto come “il miglior libro di poesia che abbia mai letto.” Drinks With Dead Poets, che è sia un’espansione di On Poetry che un romanzo a sé stante, è uscito sempre per Oberon nel 2016. Diverse pièce teatrali di Maxwell sono andate in scena a Londra e New York, tra queste Liberty al Globe e nei teatri Almeida, Arcola, RADA e Southwark. Per il Grosvenor Park Open Air Theatre di Chester, il principale teatro all’aperto del Regno Unito fuori Londra, ha adattato Cyrano De Bergerac e Wind in the Willows. I suoi libretti d’opera includono The Firework Maker’s Daughter (compositore David Bruce) che è stato selezionato per la “Migliore nuova opera” agli Oliviers nel 2014, Seven Angels (Luke Bedford) e The Lion’s Face (Elena Langer), andati in scena alla Royal Opera House e in diversi altri teatri d’opera del Regno Unito. Nel 2016 Nothing (compositore David Bruce) è andato in scena a Glyndebourne.

“La guida alla poesia più avvincente, originale, carismatica e poetica che io possa ricordare. Un manuale scritto dal cuore, da uno dei veri maestri moderni di quest’arte. ”
– Simon Armitage su On Poetry

Photo © Anna Leader

Sabato 19.09

Silver and exact
con Robin Robertson e Matteo Campagnoli

 Teatro Sociale
 16:30

| | |

Torna su