DIMA WANNOUS


Dima Wannous è una scrittrice siriana nata a Damasco nel 1982, attualmente residente a Londra. Dopo gli studi di letteratura francese e traduzione presso l’università di Damasco e la Sorbona di Parigi, ha scritto per numerosi giornali arabi (Al Safir, Al Hayat) e stranieri (Washington Post). Nel 2007 ha attirato l’attenzione dei critici letterari con Tafasil (Dettagli), una raccolta di racconti che descrive la società siriana con “sfumature ironico-grottesche”. Nel 2008 ha pubblicato il suo primo romanzo, Kursi (La sedia). Il suo secondo romanzo, Kha’ifoun, pubblicato nel 2017, descrive la vita a Damasco di una giovane donna che, durante la guerra civile, riceve un manoscritto da un ex amante fuggito in Germania. Il libro è stato inserito nella shortlist del Premio internazionale per la narrativa araba 2018 ed è stato tradotto in inglese, tedesco, olandese, spagnolo, turco e italiano (Quelli che hanno paura, Baldini e Castoldi, 2018; trad. Elisabetta Bartuli e Cristina Dozio). Tra il 2012 e il 2014 ha diretto la sezione culturale della rivista elettronica “Modon”, per poi lavorare come editor e presentatrice della trasmissione televisiva culturale “I’m from there”.

Domenica 12.09

Siria
Dima Wannous
con Elisabetta Bartuli
e Cristina Dozio

 Teatro Sociale
 14:00-15:30

| | |

Torna su