ALAN ALPENFELT


Alan Alpenfelt è regista e produttore indipendente per radio, teatro e musica. Nel 2008 co-fonda Radio Gwendalyn, prima web radio culturale indipendente in Ticino, con la quale avvia diversi progetti di radiofonia sociale tra cui Radio Casvegno – progetto di comunicazione sociale all’interno dell’Organizzazione Socio-Psichiatrica di Mendrisio, e NETTUNE – network di radiofonia studentesca con le scuole superiori ticinesi. Gestisce il laboratorio radiofonico nel progetto RADIX per la sensibilizzazione al gioco d’azzardo per scuole professionali ticinesi. Concepisce Shake Radio! – workshop radiofonico su Shakespeare per imparare l’inglese nelle scuole superiori. Nel 2013 fonda la sua compagnia di progetti multidisciplinari V XX ZWEETZ con cui produce un adattamento visivo e sonoro del radiodramma Words and Music di Samuel Beckett, e la performance urbana Secret Sound Stories. È membro della Pulver und Asche Records e cura i programmi Over7, Mazyka e Introducing Labels su Radio Gwendalyn. Nel 2017 porta in scena Il processo per l’ombra dell’asino di F. Dürrenmatt, in coproduzione con Lugano in Scena, e Operazione Vega, sempre di Dürrenmatt, nelle gallerie-grotte della Val di Muggio in Ticino. Nel 2018 inizia una residenza artistica sotto la guida di Carmelo Rifici al LAC.

Sabato 14.09

Slang, lingue
e classi disprezzate
con Irvine Welsh

 Teatro Sociale
 18:00